Coordinamento Inter Club Brescia

Notizie in Primo Piano: Questa sera in Islanda dare tutto senza paura.

Uno stadio da mille posti, giocatori che durante la settimana vanno all’Università, quantità industriale di genialità nelle esultanze.
L’Europa League offre anche tutto questo.
Benvenuti in casa UMF Stjarnan Knattspyrnudeild, per tutti semplicemente lo Stjarnan, da oggi l’avversaria dell’Inter di Walter Mazzarri al playoff europeo.
Un piccolo club di Garðabær, Islanda, dove c’è più freddo che abitanti.
Poco più di 13 mila, allo stadio Stjörnuvöllur non ce ne stanno più di un migliaio.
Quelli che amano la squadra di Rúnar Páll Sigmundsson, bianco e blu come colori sociali e un’inventiva che è diventata addirittura una pubblicità per la Movistar.
Ogni esultanza, un’idea quasi teatrale: dal pescatore alla sparatoria, dalla danza alla bicicletta umana, dal remake di Rambo fino ad altre decine di messe in scena che ne hanno fatto dal 2011 in avanti un must del web, letteralmente impazzito per questo gruppo islandese che ha saputo come far parlare di sé.
Adesso, il palcoscenico sarà nientemeno che la Scala.
Del calcio, ovviamente: San Siro, appuntamento contro l’Inter dopo il passaggio del turno prima contro i gallesi del Bangor, poi contro gli scozzeri del Motherwell e infine contro i polacchi del Lech Poznan.
Il giro d’Europa dello Stjarnan continua.
Adesso c’è l’Inter, ostacolo gigantesco per chi vive quest’avventura europea come un sogno.
Curiosità di mercato: sapete quanto vale l’intera rosa? Un milione e duecentomila euro, più o meno quanto all’Inter vale un difensore della Primavera. 
Capitolo tattica, un 4-2-3-1 tutto velocità e uno contro uno: le ali vanno dritte verso la porta, Olafur Karl Finsen a sinistra e Bjorgvinsson a destra, sempre alla caccia del gol.
Che spesso ha trovato anche in queste qualificazioni europee la prima punta danese Jeppe Hansen o in alternativa Toft.
Attenzione alla qualità dello spagnolo Punyed in mezzo al campo, quando c’è da inventare la palla passa a lui. Insomma, una squadra interessante ma che non rappresenterà un impegno così difficile per l’Inter di Mazzarri.
Forse, allo Stjarnan basterà un gol a San Siro per una delle esultanze diventate famose in tutto il mondo.

Accesso utente

Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.
emergency
UNICEF
Ondanomala Creazioni

Inter Store

Accademia Inter

Mappa dello stadio

Stadio S.Siro "G. Meazza"
stadio

Fondazione PUPI